Nuovo incontro tra l'agente di Kessié e il Milan: l'input del fondo Elliott

·1 minuto per la lettura

Una delle priorità a breve termine del mercato del Milan resta il rinnovo di contratto di Franck Kessié. Dopo aver perso a parametro zero pezzi pregiati come Gianluigi Donnarumma (al Psg) e Hakan Calhanoglu (che si è accasato all'Inter) i rossoneri non hanno alcuna intenzione di commettere lo stesso errore con il centrocampista ivoriano, che arriverà in scadenza di contratto nel 2022.

L'esultanza di Franck Kessié | Marco Luzzani/Getty Images
L'esultanza di Franck Kessié | Marco Luzzani/Getty Images

Le ultime novità sulla questione vengono presentate oggi sulle pagine del Corriere della Sera. Secondo quanto risulta al quotidiano generalista, infatti, il fondo Elliott Management Corporation, proprietario del Milan, avrebbe dato il suo via libera all'area tecnica del club per discutere il prolungamento del contratto di Kessié.

Maldini e Massara | Pier Marco Tacca/Getty Images
Maldini e Massara | Pier Marco Tacca/Getty Images

Da Elliott c'è anche l'ok ad avvicinarsi il più possibile alla cifra richiesta dall'ex Atalanta, pari a 6 milioni di euro netti a stagione (finora il numero 79 ha percepito 2,2 milioni di euro netti a all'anno) con la proposta che per ora si aggira sui 5,5 milioni di euro netti a stagione. La prossima settimana la dirigenza rossonera incontrerà George Atangana, procuratore di Kessié, con l'obiettivo di chiudere definitivamente la questione e di allontanare una volta per tutte le voci di addio e di un possibile scippo della Premier League.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli