Nuovo stadio Inter e Milan, sarà la 'Cattedrale': Populous a un passo dall'assegnazione

·1 minuto per la lettura

Milano è pronta per le elezioni comunali, che si terranno il 3-4 ottobre (eventuale ballottaggio il 17-18 ottobre), ma si prepara anche ad avere un nuovo stadio per Inter e Milan: e a progettare il futuro San Siro sarà Populous. Secondo l'edizione milanese de Il Corriere della Sera, il progetto vincitore sarà quello della 'Cattedrale' e non gli 'Anelli' di Manica (ideato da Cmr e Sportium), con lo studio meneghino One Works, già autore della piazza sotto alle tre torri di Citylife, che si occuperà degli spazi commerciali. La Mca architects di Mario Cucinella verrà invece scelto per la parte uffici 'green'.

IL PIANO - Nel piano di Populous sono previsti la salvaguardia di parte del vecchio Meazza (la tribuna 'arancione' più una curva con torre), un parco da 106mila mq e volumetrie allo 0,51. I club frenano, perché bisognerà attendere l'esito delle elezioni, ma sono già in programma incontri con i progettisti all'indomani del voto. Sull'iter approvativo della giunta (con il 2026 che dovrebbe essere indicato come anno di conclusione dei lavori) pesano però ancora una volta le situazioni proprietarie dei club.

Nella nostra gallery alcune immagini del progetto Populous.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli