Olanda ko, Strootman duro: “Dobbiamo vergognarci, indegni di questa maglia”

Kevin Strootman commenta la pesante sconfitta della sua Olanda contro la Bulgaria: "Siamo in una situazione drammatica, non è colpa dell'allenatore".

Ennesima figuraccia per l'Olanda di Blind, che cade incredibilmente 2-0 sul campo della Bulgaria e scivola al quarto posto nel gruppo A, rischiando seriamente di mancare anche l'appuntamento con il Mondiale di Russia 2018.

Durissimo il commento post partita di Kevin Strootman, che ai microfoni della stampa non usa mezzi termini: "Siamo in una situazione drammatica, ieri sera siamo stati indegni di rappresentare l'Olanda. E' un dato di fatto che stiamo giocando male, ma non è colpa dell'allenatore, con lui abbiamo anche giocato buone partite".

Il centrocampista della Roma prosegue facendo mea culpa: "Dobbiamo vergognarci tutti, perchè non è possibile che la nazionale olandese tiri per la prima volta in porta al 44'. Ora dobbiamo solo stare zitti e ricevere le giuste critiche".


Preceduta da Francia, Svezia e Bulgaria, l'Olanda ora rischia seriamente di restare fuori dal Mondiale dopo aver saltato l'Europeo. Strootman continua però a crederci: "Se non fosse così sarebbe inutile scendere in campo. Dobbiamo pensare in positivo, nel calcio accadono cose incredibili".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità