"Olimpiadi, avanti con la preparazione" (Bach, presidente del Cio)

Adx/Int5
Askanews

Roma, 5 mar. (askanews) - Le Olimpiadi di Tokyo andranno avanti come previsto questa estate malgrado l'emergenza del coronavirus su scala globale. Lo sostiene il presidente del Cio, Thomas Bachi, ntervenuto a margine di una conferenza, al termine della riunione di due giorni del direttivo a Losanna, in Svizzera. "I termini cancellazione o posticipo non sono stati affatto menzionati durante l'incontro", ha detto il numero uno del Cio.

Il lavoro di coordinazione con l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) va avanti e la scorsa settimana ha incontrato il direttore generale dell'Oms Adhanom Ghebreyesus. Riunione dalla quale è emersa la decisione di istituire una task force in merito per fronteggiare le circostanze straordinarie. Gli organizzatori di Tokyo sono stati informati tramite una videoconferenza, e il processo di coordinamento riguarda anche l'esecutivo giapponese e il governo metropolitano della capitale. In una conferenza stampa nella tarda serata di mercoledì in Giappone, il Ceo di Tokyo 2020 Toshiro Muto ha detto che le manifestazioni per il passaggio della torcia olimpica potrebbero essere ridotte in accordo con le amministrazioni locali, per evitare il raduno di grandi masse lungo il percorso. Il loro inizio è previsto il 26 marzo da Fukushima, e l'evento toccherà tutte le 47 prefetture del Giappone. L'avvio ufficiale dei Giochi olimpici è previsto per il 24 luglio, per un periodo di tre settimane, fino al 9 agosto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...