Olimpiadi rinviate al 2021. La nuova data è già un rebus

Sportal.it

Dopo la decisione ufficiale di rinviare i Giochi Olimpici al 2021, il Comitato Olimpico Internazionale e il suo presidente, il tedesco Thomas Bach, sono già alle prese con la questione legata alle nuove date: i Giochi, infatti, costringeranno numerose federazioni sportive a rivedere i calendari, e il numero uno dello sport olimpico ne è cosciente.

"Abbiamo chiesto al comitato di creare una task force, chiamata Here We Go, per studiare la questione - ha spiegato Bach in una videoconferenza rivolta alla stampa -. Servirà una consultazione con 33 federazioni internazionali e ci sarà una teleconferenza domani. Ci sono tanti problemi da considerare".

"Dovremmo arrivare ad una soluzione il prima possibile, la priorità è prendere una decisione di qualità tenendo conto di tutte le parti interessate. La voce degli atleti sarà importante e giocherà un ruolo fondamentale nella decisione. Saranno presenti ad ogni decisione" ha affermato il presidente del Cio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...