Olimpiadi: un anno fa rischiò di morire, oggi ha vinto il bronzo

Yahoo Sports IT
Undici mesi fa i medici dissero a Mark che lo sport e lo snowboard, probabilmente, era meglio dimenticarli. (Credits – Getty Images)
Undici mesi fa i medici dissero a Mark che lo sport e lo snowboard, probabilmente, era meglio dimenticarli. (Credits – Getty Images)

Undici mesi fa la sua vita era appesa a un filo e per i medici lo sport era diventato un’utopia per Mark McMorris. 24 anni, snowboarder, Mark era in un letto d’ospedale lo scorso marzo e ringraziava di esserci. Un bruttissimo incidente, infatti, lo aveva letteralmente distrutto: frattura della mascella, rottura del braccio sinistro, della milza, varie fratture al costato, il collassamento del polmone sinistro e la frattura del bacino.

In pratica Mark era rotto dalla testa ai piedi. Colpa di un incidente avuto a fine marzo mentre praticava snowboard alpinismo. Undici mesi fa i medici dissero a Mark che lo sport e lo snowboard, probabilmente, era meglio dimenticarli. Ma Mark non li ha ascoltati e l’altro giorno non solo è tornato sulla sua amata tavola, ma a PyeongChang ha conquistato la medaglia di bronzo.

Per Mark frattura della mascella, rottura del braccio sinistro, della milza, varie fratture al costato, il collassamento del polmone sinistro e la frattura del bacino. (Credits – Twitter)
Per Mark frattura della mascella, rottura del braccio sinistro, della milza, varie fratture al costato, il collassamento del polmone sinistro e la frattura del bacino. (Credits – Twitter)

Qualcosa di incredibile? Sì, certo, ma non per Mark McMorris, perché il giovane snowboarder canadese è abituato a cadere e a rialzarsi subito. Perché prima del tremendo schianto di un anno fa a Whistler gli era già capitato dieci giorni prima di vincere il bronzo ai Giochi Invernali di Sochi, quando si ruppe una costola; lì per lì non riusciva nemmeno ad allenarsi ma trovò chissà dove la forza di resistere al dolore e gareggiare. Nel febbraio 2016 si ruppe il femore e fu costretto a riporre la tavola in cantina per oltre 6 mesi: ciò non gli impedì di rientrare ed ergersi a protagonista assoluto nella stagione seguente.

Mark McMorris è nato a Regina, in Canada, il 9 dicembre 1993. Specialista di big air e slopestyle, ha esordito in Coppa del Mondo di snowboard il 23 gennaio 2010 a Québec, in Canada; la settimana successiva ha conquistato la prima vittoria in Coppa: nella prova dello slopestyle tenutasi a Calgary. Ha partecipato all’edizione dei Giochi olimpici di Soči 2014, occasione in cui ha conquistato la medaglia di bronzo nello slopestyle.

Leggi altri articoli

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità