Oman, calciatore morto d’infarto a 29 anni: malore durante il riscaldamento per una partita

·1 minuto per la lettura
calciatore oman morto infarto
calciatore oman morto infarto

Tragedia nel mondo del calcio, in particolare dell’Oman, dove il calciatore Mukhaled Al-Raqad è morto a 29 anni dopo essere svenuto durante il riscaldamento per una partita di campionato: trasportato d’urgenza in ospedale, per il giovane non c’è stato nulla da fare e l’infarto non gli ha lasciato scampo.

Calciatore morto d’infarto in Oman

Giocatore del Muscat FC, Mukhaled Al-Raqad si stava riscaldando insieme ai suoi compagni di squadra per poi giocare contro il Suwaiq quando all’improvviso ha iniziato a non sentirsi bene e ad accasciarsi a terra. Trasportato immediatamente all’ospedale più vicino, i medici hanno cercato di rianimarlo ma ogni sforzo si è rivelato vano e dopo poche ore è gunta la comunicazione del suo decesso.

Queste le parole con cui il club ha diffuso la triste notizia: “Con il cuore pieno di fede nell’accettare la volontà di Dio, la dirigenza del Muscat Sports Club e tutti i suoi affiliati porgono le più sincere condoglianze alla famiglia di Al-Raqad“.

Calciatore morto d’infarto in Oman: poco prima un altro lutto nel calcio

La morte del calciatore del Muscat FC è avvenuta poche ore dopo quella del croato Marin Cacic, giocatore di 23 anni dell’NK Nehaj. Anche lui è scomparso a causa di un problema cardiaco accusato durante una seduta di allenamento. Nonostante il tempestivo trasferimento in ospedale, il giovane è finito in coma e per lui non c’è stato nulla da fare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli