Onana già a gennaio? Ecco il giusto incastro, l’Inter vuole dargli un vantaggio

·1 minuto per la lettura

L’Inter ha scelto Andre Onana come post Handanovic, Marotta e Ausilio hanno sciolto ogni riserva e virato con decisione verso il portiere dell’Ajax, che a giugno sarà libero di firmare per i nerazzurri a parametro zero. Tuttavia in viale della Liberazione sono in corso valutazioni in merito a un eventuale trasferimento anticipato del calciatore, un’ipotesi non semplice, ma neanche da escludere a priori.

IL PRIMO INCASTRO - Intanto sarebbe necessario trovare una sistemazione a Radu. Il portiere rumeno a luglio aveva rifiutato un’offerta dalla Spagna, perché non convinto dal progetto e perché certo di potersi giocare qualche carta in nerazzurro. Ma l’Inter non punta su di lui per il futuro e spera di riuscire presto a piazzare il calciatore sul mercato. Dovesse riuscire a farlo già a gennaio, aumenterebbero le chance di portare subito a Milano Onana.

L’IDEA - Non tanto per sostituire Handanovic nell’immediato (il camerunese è fermo da tempo e non sarebbe comunque pronto), quanto, invece, per offrirgli un maggiore periodo di adattamento. L’Inter crede che portarlo in Italia sei mesi prima potrebbe garantire ad Onana un notevole vantaggio per il futuro e per questo motivo in viale della Liberazione proveranno a capire quanto margini ci siano per concretizzare quella che adesso è un’idea. Ovviamente riconoscendo all’Ajax un indennizzo, ammesso che gli olandesi siano d’accordo. L’Inter ha scelto Onana e vederlo in nerazzurro già a gennaio non è difficile ma non impossibile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli