Open d'Italia, Malagò: "Ryder, opportunità più unica che rara"

Adx
Askanews

Roma, 30 set. (askanews) - "La Ryder Cup 2022 è un'opportunità più unica che rara. Il binomio Chimenti-Montali verso la Ryder Cup 2022 è eccellente. Questa è una sfida bellissima". Lo ha detto il presidente del COni, Giovanni Malagò in occasione della presentazione della presentazione della 76/a edizione dell'Open d'Italia di golf. "Il 14 dicembre 2015 - ha detto - è stato un momento storico per lo sport italiano. Quel giorno in tutto il Foro Italico c'era un tifo da stadio per quella che sembrava una vittoria impossibile partendo dai presupposti di qualche anno prima di un visionario Franco Chimenti che ebbe l'idea di sostenere questa candidatura". Da Malagò un plauso alla Federgolf: "Questa è una federazione che ha due facce - continua - una è il genio e sregolatezza di Franco Chimenti, l'altra di Giampaolo Montali, uomo da scrivania e organizzazione. La sua figura era quella necessaria per questa grande manifestazione". La Ryder oltretutto è una manifestazione che chiede un impegno differente rispetto ai Giochi o altri grandi appuntamenti sportivi. "Nol momento in cui ti assegnano la manifestazione - spiega Malagò - devi anche ottemperare a una serie di tappe, onerose, di avvicinamento per capitalizzare la manifestazione e preparare il territorio". E ancora "forse nemmeno le Olimpiadi hanno una copertura televisiva così completa". Malagò ha infine ricordato l'accessibilità economica del costo dei biglietti per l'Open d'Italia sottolineando come la Ruder sia "la grande vittoria di Chimenti, della Federgolf e dello sport italiano"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...