Ora è ufficiale: Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Real Madrid

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Tra i tanti litiganti, gode Carlo Ancelotti. Il tecnico italiano ha bruciato tutti al fotofinish e si è preso la panchina del Real Madrid. Tra Pochettino, Conte e Raul, a spuntarla è stato l'ormai ex manager dell'Everton. Per Carletto si tratta di un ritorno nella Capitale spagnola. La sua avventura sulla panchina dell'Everton è durata appena un anno e mezzo. Troppo grande la voglia di rimettersi in discussione in un top club europeo. L'obiettivo è tornare a vincere, in Spagna e in Europa.

Nella giornata di domani avverrà la consueta cerimonia con la presenza del presidente Florentino Perez per la firma sui contratti.

La girandola di panchine non si ferma. Ora sarà l'Everton a dover trovare un sostituto di Ancelotti.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il comunicato del Real Madrid

Il Real Madrid annuncia che Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore della prima squadra per le prossime tre stagioni. Domani si svolgerà la cerimonia della firma insieme al presidente Florentino Pérez. Più tardi Carlo Ancelotti apparirà davanti ai media in una conferenza stampa telematica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli