Orietta Berti in crisi per il marito: “Si sente perso"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Orietta Berti (Photo by Vincenzo Lombardo/Getty Images)
Orietta Berti (Photo by Vincenzo Lombardo/Getty Images)

Orietta Berti e Osvaldo Paterlini sono inseparabili da quando si sono sposati nel 1967 e adesso che il marito è afflitto da invalidanti problemi di salute la cantante ha rivelato di essere preoccupata.

Qualche settimana fa, ospite a “Oggi è un altro giorno”, la Berti ha parlato a lungo di suo marito Osvaldo e del loro rapporto. La cantante di “Finché la barca va’”, ha detto che il compagno di una vita sta vivendo un dramma per problemi legati alla vista: “Ha fatto nove operazioni agli occhi, è ancora autosufficiente ma spesso gli fanno male gli occhi, soprattutto di fronte alle luci della Tv”.

GUARDA ANCHE: GUARDA ANCHE: I nuovi occhiali gli permettono di vedere il papà

I due, inseparabili da quasi 60 anni, hanno risentito profondamente del problema di salute che affligge l'ex pilota di rally, la cui vista è ormai ridotta del 50 per cento: “Adesso è subentrato Otis (uno dei due loro figli, ndr) perché lui non ce la fa più a starmi dietro nei miei viaggi - ha rivelato Orietta -. Osvaldo mi ha capito, mi ha aiutato molto a fare delle scelte giuste. Lui è la mia colonna".

Un amore indissolubile il loro, iniziato negli anni '70 quando decisero, senza creare non poco scalpore, di andare a convivere prima di unirsi in matrimonio. Una scelta controcorrente per i tempi, ma che a giudicare dalla longevità del rapporto, si è rivelata vincente. In una puntata di “Storie Italiane”, Orietta Berti ha raccontato: “Osvaldo mi ha sempre rispettata. È stato da subito un marito grande e un padre esemplare. Non l’ho mai sentito con la voce alterata. Non avrei potuto trovare un uomo migliore”.

GUARDA ANCHE: Insonnia, infertilità, problemi alla vista