Otavio si allontana dal Milan, il presidente del Porto: 'Siamo vicini all'accordo per il rinnovo'

·1 minuto per la lettura

Otavio si allontana dal Milan: ora il rinnovo con il Porto è più vicino. Una svolta rispetto alle ultime settimane, quando il prolungamento con i lusitani sembrava fuori questione e l'addio a parametro zero lo scenario più concreto. Ad annunciare il cambio di rotta è stato il presidente dei Dragões, Pinto Da Costa, a Porto Canal: "Siamo in trattative dirette con i suoi agenti e siam vicini a raggiungere un accordo, vanno limati solo alcuni dettagli".

LA POSIZIONE DEL MILAN - Il prolungamento del contratto con il Porto, come detto, farebbe calare notevolmente le possibilità di vedere Otavio in rossonero. Il brasiliano è sì molto gradito a Maldini e Massara, che reputano le sue caratteristiche perfette per il lavoro che Pioli chiede agli esterni offensivi, ma è ritenuto un'occasione interessante in quanto affare a zero, non era stata finora contemplata la necessità di investire anche sul cartellino per ingaggiarlo. E le parole di Da Pinto spingono proprio in questa direzione: il Milan attende, ma il rischio di una doccia fredda sul colpo a zero Otavio è sempre più concreto.