Otto nazioni in campo per il Trofeo Galvi

Sportal.it
Il giocatore potrebbe cambiare aria e approdare nella società felsinea.

Nuovo nome per la Virtus Bologna

Il giocatore potrebbe cambiare aria e approdare nella società felsinea.

Mancano pochissimi giorni alla palla a due della XXVII edizione del JIT, Junior International Tournament - VII Trofeo Galvi, il torneo internazionale di basket Under 18 che dal 1993, durante il periodo di Pasqua trasforma Lissone nella casa della grande pallacanestro giovanile. L’edizione 2019 si terrà dal 19 al 22 aprile fra il PalaFarè di Via Caravaggio, il palazzetto di Via Tarra, e i campi di Seregno in Via Carroccio e Macherio in Via Santa Margherita.

Organizzato dall’Associazione Pallacanestro Lissone, il JIT vedrà la partecipazione di giovani atleti provenienti da diverse realtà di tutto il mondo, con ben 8 nazionalità diverse rappresentate tra Italia, Stati Uniti, Lituania, Canada, Germania, Croazia, Svezia, e Montenegro. Novità più importante di quest’anno la formula a 16 squadre, organizzate in 4 gironi da 4 ciascuno. 38 partite in totale, per un weekend di Pasqua all’insegna del basket fino alla finalissima di lunedì 22 aprile alle ore 17. La formula del torneo è la seguente: ogni squadra giocherà contro tutte le avversarie del proprio girone. Così le quattro squadre che si classificheranno come prime del proprio girone si affronteranno nelle semifinali per le posizioni valide dalla prima alla quarta. Tutte le seconde classificate si giocheranno le posizioni dalla quinta alla ottava, le terze dalla nona alla dodicesima e le quarte si giocheranno uno spareggio singolo per definire la tredicesima e la quindicesima posizione.

Tra le partecipanti all’edizione XXVII spiccano i campioni in carica di Team Ohio e, sempre da oltre oceano, il team canadese di BC Toronto. Due new entries dalla Svezia con BK Rig Mark (con alcune promesse della pallacanestro svedese) e dal Montenegro con il BC Podgorica, con i ritorni di Team Urspring (Germania), Atletas Kaunas (Lituania), KK Zadar e KK Rijeka (Croazia). Saranno inoltre presenti alcune tra le più forti e storiche squadre del nostro paese come Stella Azzurra Roma (Campioni d’Italia in carica per la categoria Under 18), Virtus Bologna, Pallacanestro Reggiana (rispettivamente seconda e terza nell’edizione 2018) e Reyer Venezia (già vincitrice del torneo nel 2017), insieme a BC Borgomanero e Vanoli Cremona. Ulteriore novità per i padroni di casa dell’Associazione Pallacanestro Lissone, che per la prima volta quest’anno scendono in campo in due formazioni, rispettivamente APL Galvi e APL Cocoon. La prima ha partecipato al campionato TOP, mentre l’altra al campionato Silver con l’accesso da imbattuti al tabellone finale del campionato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...