Padova, uccide i due figli a coltellate e si suicida

Primo Piano
(Getty Images)
(Getty Images)

Un uomo di 49 anni, Alessandro Pontin, ha ucciso a coltellate i suoi due figli, una ragazza di 15 anni e un ragazzo di 13, poi si è tolto la vita con la stessa arma. Il fatto è avvenuto nella loro casa, una villa a due piani in via Sant’Ambrogio a Trebaseleghe, in provincia di Padova. A trovare i tre cadaveri il fratello dell'omicida.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Al momento non vi sono ancora ipotesi sull'origine della tragedia.

VIDEO - Omicidio di Lecce, la dinamica del delitto