Pagellone di B: Simy, show e lacrime. Gli ex Foggia fanno paura, Bandinelli da zero!

Angelo Taglieri

10 Nwankwo Simy: l'attaccante del Crotone ne fa 2 all'Entella e non esulta. Ma corre verso la panchina, per abbracciare tutti i compagni e mantenere vivo il ricordo di Mascheroni, preparatore atletico scomparso la scorsa settimana, tra le lacrime.

9 gli ex Foggia: Iemmello fa volare il Perugia col settimo gol in campionato, Busellato e Galano regalano la vittoria al Pescara contro l'Ascoli, al Del Duca dove il Delfino non vinceva da 31 anni. L'anno scorso stagione difficile, quest'anno le premesse sono diverse. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

8 Tommaso Pobega: terzo gol in campionato per il centrocampista del Pordenone ma di proprietà del Milan. "Si scrive Pobega si legge Pogba" è esagerato, ma il ragazzone neroverde ci sa davvero fare. 

7 Davide Diaw: ancora presente, ancora sufficiente. Gol e assist in un Cittadella ritrovato, che schianta 2-0 la Cremonese e si rilancia. 

6 Davide Meggiorini: l'attaccante del Chievo non realizzava una doppietta dal 2013, a San Siro, contro l'Inter. C'è la sua firma sulla rimonta ai danni del Livorno. 

5 Alessandro Nesta: non vince ancora, ma pareggia all'ultimo minuto con gol di Capuano in un campo difficile come quello della Salernitana. Sintomo che la squadra ha carattere. 

4 Leonardo Mancuso: per una volta tra i bocciati. Il bomber dell'Empoli sbaglia il rigore che poteva dare l'1-1 ai toscani contro il Pordenone. 

3 Matteo Di Gennaro: il difensore del Livorno si addormenta sul pallone e dà il via alla rimonta del Chievo, con il primo gol di Meggiorini. 

2 Simone Scuffet: lo Spezia dà fiducia all'ex Udinese dopo gli errori di Krapikas, ma anche l'ex baby prodigio dei friulani sbaglia, rimanendo a metà sul gol di Tello. E condannando i liguri col Benevento. 

1 Nicola Ravaglia: alla terza presenza stagionale con la Cremonese, il portiere grigiorosso subisce i primi due gol del campionato. Ma l'errore sul secondo, contro il Cittadella, complica i piani di rimonta. E la situazione allenatore. 

0 Filipo Bandinelli: follia del centrocampista dell'Empoli, che dopo due minuti si vede sventolare in faccia il rosso. Motivo? Un colpo al volto a Pobega, toscani in 10 per tutto il match e Pordenone che vince.

Potrebbe interessarti anche...