Palermo-Cagliari 1-3: Rimonta rossoblù al Barbera, rosanero sempre più nei guai

Il Palermo passa in vantaggio con Gonzalez, ma poi subisce la rimonta del Cagliari nella ripresa. Classifica sempre più difficile per i rosanero.

Il Palermo cade in casa 1-3 contro il Cagliari al Barbera e scivola al penultimo posto, con la situazione di classifica che si fa sempre più difficile. I sardi invece intravedono la permanenza matematica in Serie A, portandosi a 35 punti. Diego Lopez rivoluziona i siciliani, mandando in campo la squadra con un 3-5-1-1. La sorpresa più importante è fra i pali, dove trova spazio il giovane Fulignati al posto di Posavec. Rastelli propone invece un 4-3-2-1, con João Pedro e Sau sulla trequarti alle spalle del bomber Borriello.

La prima parte di gara scorre via all'insegna del grande equilibrio, ed è così un episodio a sbloccarla al 26', quando con una deviazione sotto misura sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Gonzalez trova l'1-0. I rosanero sull'onda dell'entusiasmo sfiorano in più occasioni il raddoppio, ma trovano sulla loro strada uno strepitoso Rafael, che salva il risultato in più di un'occasione. Bene anche Fulignati, che nell'uno contro uno nega la rete del pari a Sau.

Nella ripresa parte forte il Cagliari, che trova subito il pareggio con un colpo di testa di Ionita, bravo a rubare il tempo a Chochev sugli sviluppi di un calcio d'angolo. I sardi continuano a premere e al 59' è Borriello, bravo a controllare una palla sporca in area, a firmare il 2-1 rossoblù facendo passare la palla fra un nugolo di avversari. I sardi riescono a gestire bene il vantaggio e nel finale c'è spazio anche per il debutto del primo nordcoreano in Serie A, con Han che subentra all'86' a Sau. Ionita chiude i giochi all'89' siglando in contropiede la doppietta personale che vale l'1-3 finale.

I GOAL

26’ GONZALEZ 1-0  - Corner dalla sinistra di Traijkovski, Chochev spizza il pallone di testa a centro area e sul 2° palo è appostato Gonzalez, che in posizione sospetta, colpisce di ginocchio e firma il vantaggio rosanero.

48' IONITA 1-1 - Immediato pareggio del Cagliari a inizio ripresa. Su calcio d'angolo dalla sinistra di Tachtsidis, a centro area Ionita ruba il tempo a Chochev e con un colpo di testa preciso insacca sulla destra.

58' BORRIELLO 1-2 -  La pressione ospite produce il raddoppio al 58': Fulignati salva su gran tiro di João Pedro, sulla ribattuta Sau tocca e si impossessa del pallone Borriello, che controlla e riesce a mettere in rete facendo passare la palla sotto le gambe di un paio di avversari.

89' IONITA 1-3 - Ionita chiude i giochi all'89' con un tiro preciso dalla sinistra dell'area che non lascia scampo a Fulignati nonostante il disperato tentativo di salvataggio. Per il moldavo è la doppietta personale.

I MIGLIORI

PALERMO: GONZALEZ

Al di là del goal del provvisorio 1-0, il costaricano lotta e dà battaglia per tutti i 90 minuti. E' fra gli ultimi ad arrendersi.

CAGLIARI: RAFAEL

Il portiere dei sardi ha grandi meriti nella vittoria della squadra di Rastelli. Dopo il vantaggio di Gonzalez, infatti, sono stati alcuni suoi interventi a mantenere in partita il Cagliari nel momento più difficile.

I PEGGIORI

PALERMO: GOLDANIGA

A differenza di Gonzalez, sbanda a più riprese e nel secondo tempo è fra i peggiori dei suoi.

CAGLIARI: ISLA

Ancora una volta il cileno è poco brillante, perde spesso l'uomo sui calci piazzati e si vede poco in fase di possesso palla.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità