Pallavolo, Fipav sospende stagione, presidenti Lega si dimettono

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 9 apr. (askanews) - La decisione della federvolley di chiudere la stagione viene duramente contestata dalla Lega maschile e femminile, cioè da chi rappresenta le società di serie A con il compito anche di organizzare i campionati. Come ulteriore protesta i due presidenti Fabris e Mosna hanno annunciato le loro dimissioni. Le società avevano deciso nei giorni scorsi di sospendere la regular season ma non escludevano la possibilità di tornare in campo per i playoff anche in estate se la situazione legata al coronavirus lo avesse consentito. L'intervento della federazione ha posto invece una fine definitiva alla stagione. Nella lettera firmata dai due presidenti dimissionari si lamenta il fatto che le società non siano state consultate e rese partecipi di una scelta così drastica. Si apre così un conflitto tra le istituzioni della nostra pallavolo.