Pallone d'Oro 2021, trapelata la classifica: a vincerlo sarebbe Robert Lewandowski

·2 minuto per la lettura
Pallone d'Oro 2021 vincitore
Pallone d'Oro 2021 vincitore

I tifosi sono già in trepidante attesa: in vista della consegna del Pallone d’Oro 2021 sarebbero già trapelate le prime indiscrezioni. Dalla fuga di notizie diffuse nelle ultime ore sarebbe stato reso noto il nome del vincitore.

Pallone d’Oro 2021, i giornalisti hanno scelto il vincitore

180 giornalisti di tutto il mondo hanno espresso la propria preferenza nella lista dei 30 finalisti diffusa da France Football lo scorso 8 ottobre. Così domenica 24 si è chiusa la votazione.

  • LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo risponde a Bonucci e Chiellini: “Io privilegio il collettivo”

La classifica ufficiale è quindi già stata stilata e nulla può più cambiare: per l’edizione 2021 quale calciatore otterrà l’ambitissimo premio?

Pallone d’Oro 2021, chi è il vincitore

Mettere a tacere le voci dei più esperti del settore sembra particolarmente difficile e i più curiosi sperano di venire presto a conoscenza, scoprendo informazioni che dovrebbero essere ancora riservate. Così la classifica completa, con tanto di punteggi al fianco di ogni nome, sta già circolando.

Il Pallone d’Oro 2021 sarebbe stato vinto da Robert Lewandowski, giocatore polacco del Bayern Monaco, davanti a Leo Messi, l’argentino nuovo acquisto del PSG, e Karim Benzema, calciatore del Real Madrid. Lunedì 29 novembre ci sarà la proclamazione ufficiale: le anticipazioni saranno confermate o smentite?

Pallone d’Oro 2021, chi è il vincitore e qual è la classifica

Se al primo posto si posizionerebbe Lewandowski, seguito da Messi e Benzema, Salah si ferma al quarto. Jorginho è il primo italiano della classifica, probabilmente fermo al quinto posto. La lista prosegue con Mbappé, Kanté, Haaland, Cristiano Ronaldo e De Bruyne.

Sono 5 i calciatori italiani finiti nella lista dei 30 finalisti. Dopo Jorginho, Donnarumma si posizionerebbe all’11esimo posto, sebbene sia stato votato come miglior giocatore degli Europei vinti proprio dagli Azzurri. Tredicesimo Chiellini, ventiseiesimo Barella e Bonucci sarebbe ancora più indietro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli