Panchine incandescenti per la Serie A 22/23: chi resta, chi salta e chi rischia, la tabella delle 20 squadre

Dopo la promozione del Monza, ottenuta in finale contro il Pisa, si è completato il quadro delle 20 squadre che parteciperanno al campionato di Serie A 2022/2023. Il mercato inizierà ufficialmente il primo luglio ma già molte società si stanno muovendo per arrivare pronte all'inizio del campionato che inizierà nel week end tra il 13 e il 14 agosto. In particolare, il mercato delle panchine è molto attivo, con alcune squadre, come Verona, Spezia, Udinese e Cremonese già certe di cambiare allenatore. Di seguito, la situazione di tutte le panchine della Serie A, tra addii certi, conferme sicure e posizioni ancora incerte.

ATALANTA: Gian Piero Gasperini - In bilico (ci sarà un incontro con la società). BOLOGNA: Sinisa Mihajlovic - Confermato. CREMONESE: Fabio Pecchia - Addio (ancora da scegliere il sostituto). EMPOLI: Aurelio Andreazzoli - In bilico (si va verso l'addio). FIORENTINA: Vincenzo Italiano - Confermato. JUVENTUS: Massimiliano Allegri - Confermato. LAZIO: Maurizio Sarri - Confermato (pronto il rinnovo) LECCE: Marco Baroni - Confermato. INTER: Simone Inzaghi - Confermato (pronto il rinnovo). MILAN: Stefano Pioli - Confermato. MONZA: Giovanni Stroppa - Confermato. NAPOLI: Luciano Spalletti - Confermato (ma il rapporto resta in bilico). ROMA: José Mourinho - Confermato. SALERNITANA: Davide Nicola - Confermato. SAMPDORIA: Marco Giampaolo - In bilico (si va verso la conferma). SASSUOLO: Alessio Dionisi - Confermato. SPEZIA: Thiago Motta - Addio (in vantaggio Gotti per sostituirlo). TORINO: Ivan Juric - Confermato. UDINESE: Gabriele Cioffi - Addio (Sottil il favorito per prendere il suo posto). VERONA: Igor Tudor - Addio (pronto Cioffi a sostituirlo).

IL VALZER IN PROGRAMMA - A meno di soprese, ci saranno quindi 14 allenatori che saranno confermati per la prossima stagione. Ancora in bilico la posizione di Andreazzoli e Giampaolo. I due allenatori, nonostante il raggiungimento della salvezza dovranno parlare con rispettivamente i dirigenti di Empoli e Sampdoria per decidere il futuro. Per quanto riguarda la panchina toscana, il favorito per sostituire eventualmente Andreazzoli è Paolo Zanetti. Ufficiale il divorzio consensuale tra Verona e Tudor, che sarà sostituto da Cioffi. Il tecnico ha già dato l'addio all'Udinese ed è pronto un biennale per lui. I friulani ripartiranno da Andrea Sottil, sotto contratto con l'Ascoli. Lo Spezia ha scelto invece Luca Gotti per sostituire Thiago Motta, il cui addio sarà ufficializzato a breve. Ballottaggio aperto invece per la panchina della Cremonese; Pecchia ha deciso di lasciare dopo la promozione e i candidati per ricoprire la sua posizione sono Massimiliano Alvini, attualmente al Perugia e Filippo Inzaghi. Infine, la situazione legata a Gasperini, è previsto nei prossimi giorni un incontro la società bergamasca ma a meno di sorprese, rimarrà l'allenatore dell'Atalanta anche la prossima stagione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli