Pancotto da Milano a Brindisi

Cesare Pancotto ha archiviato il successo del Forum con l’Olimpia e analizzato la prossima sfida di campionato con Brindisi.

"Con Milano non abbiamo vinto perché siamo più forti di loro, bensì perché abbiamo giocato meglio - ha detto il coach della S.Bernardo-Cinelandia Cantù -. Così come quattro sconfitte di fila non dovevano cambiare la nostra identità, lo stesso vale anche dopo una vittoria mediaticamente così importante come quella del Forum. Poi, certo, un grammo di fiducia in più lo abbiamo. Con Brindisi sarà una partita dall’alto contenuto fisico e atletico. Parto, però, dall’aspetto difensivo, dove dovremo essere aggressivi per tutta la durata del match, senza pause".

"Brindisi è una squadra in fiducia che, oltre ad aver centrato la Final Eight di Coppa Italia, partecipa anche alla Basketball Champions League e che può contare sul top scorer del campionato, Adrian Banks, e su una aggiunta importante come quella di Dominique Sutton. Un gruppo, inoltre, ben allenato da coach Frank Vitucci, un ottimo allenatore. Mi aspetto una gara dall’alto tasso di energia e di spettacolarità" ha aggiunto Pancotto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...