Paolo Cannavaro rimprovera Higuain: "Via da Napoli come un ladro"

Paolo Cannavaro risponde asi tifosi del Napoli arrabbiati con l'ex dopo il match col Sassuolo: "Stupidaggini, on avete capito la mia professionalità".

C'è grande attesa per scoprire quale sarà l'accoglienza del 'San Paolo' a Gonzalo Higuain, ex eroe del Napoli che in estate si è trasferito alla Juventus.

Ecco allora che a consigliare come comportarsi al pubblico partenopeo è Paolo Cannavaro, capitano azzurro nel primo anno di Higuain al Napoli.

Il difensore del Sassuolo, intervistato da 'Il Corriere della Sera', infatti rivela: "Non lo fischierei mai, piuttosto lo tratterei come un avversario qualunque. Perché poi tutto sommato a noi di lui importa poco, bisogna solo essere concentrati e battere la Juventus".

Anche se Cannavaro ha qualcosa da rimproverare al Pipita: "L'addio di Higuain ci può stare, e non mi piace giudicare le scelte altrui. Ma doveva metterci la faccia, dire alla città che andava via e si trasferiva a Torino. Invece è sembrato un ladro. Questo non lo si può accettare". Il dibattito è riaperto.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità