Papu Gomez, che futuro? Il richiamo dell'Italia, l'ipotesi Inter e la scelta del Siviglia: il punto

·2 minuto per la lettura

L'addio all'Atalanta del Papu Gomez è stato uno degli highlights dell'ultimo mercato invernale. La stella e il simbolo della squadra bergamasca, in rottura con Gasperini, dopo settimane di trattative e rumors che lo vedevano vicino a diversi club di Serie A alla fine si accasò a titolo definitivo per circa 8 milioni di euro complessivi di bonus (centrati) al Siviglia. Da allora con Lopetegui il Papu ha centrato 22 presenze, di cui solo 13 da titolare (e solo una per 90 minuti) condite soltanto da 2 gol e 1 assist. Numeri lontani da quelli di Bergamo che lasciano aperti grossi spiragli per il suo futuro e per un ritorno in Serie A.

LA SCELTA DI GENNAIO - Intervistato da Marca l'attaccante Argentino ha parlato proprio della scelta fatta a gennaio del Siviglia che non placa i recenti rumors: "I motivi che mi hanno portato a scegliere Siviglia? Non ho idea della reale ragione che mi ha spinto a scegliere questo club. Volevo continuare a giocare nei principali campionati e continuare nella nazionale argentina. A gennaio, tra Covid e squadre italiane c'era incertezza e quando è spuntato Monchi la prima cosa che ho detto al mio agente è stata di chiudere la trattativa".

IL RICHIAMO DELL'ITALIA E L'IPOTESI INTER - Non è un segreto di come per Gomez e per la sua famiglia il legame con la città di Bergamo fosse importante, se non addirittura viscerale. Attività imprenditoriali, amicizie, scuola per i figli, insomma tutto attorno al Papu spingeva verso una permanenza in Serie A e in piazze non troppo distanti dalla città lombarda. Un richiamo che persiste anche oggi e che è alla base dei rumors che non si sono spenti sull'Inter, che già a gennaio si interessò alla sua situazione, ma non ebbe la forza economica di chiudere il colpo con l'Atalanta per le ben note vicende societarie.

LA SCELTA DEL SIVIGLIA - La permanenza di Conte all'Inter potrebbe riaprire il canale di trattativa con gli agenti del fantasista argentino, ma ad oggi la pista più concreta resta quella della permanenza al Siviglia. Il club andaluso è convinto che l'affare chiuso a gennaio sia vantaggioso anche per il futuro e lo stesso Gomez, a Marca ha ribadito come una permanenza non sarebbe problematica, anzi: "Quali sono i miei obiettivi al Siviglia? Sicuramente voglio che la squadra rimanga tra le prime quattro. Il gruppo mi ha reso felice e per me è stato facile grazie anche all'aiuto dei giocatori argentini. Mi sento come se fossi qui da tanto tempo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli