Paracadute Serie A sostanzioso per il Chievo: 25 milioni di euro

La retrocessione in Serie B porta 25 milioni nelle casse del Chievo: seconda retrocessione in quasi vent'anni nella massima serie.
La retrocessione in Serie B porta 25 milioni nelle casse del Chievo: seconda retrocessione in quasi vent'anni nella massima serie.

Serviva un miracolo sportivo per evitare la retrocessione. Non è arrivato e così, per la seconda volta da quando nel 2001 si è affacciato alla Serie A, il Chievo ha rimediato la sua seconda retrocessione nella seconda serie italiana. Una stagione a dir poco tribolata per i clivensi, penalizzati di tre punti e con una sola vittoria all'attivo.

Prima retrocessa della Serie A 2018/2019, il Chievo ha già la nomea di grande favorita della prossima Serie B. Sembrerebbe già essere un aanno transitorio per i clivensi, viste le risorse della società e l'esperienza accumulata in quasi vent'anni nella massima serie. In più, il sostanzioso paracadute da parte della Lega.

Sì perchè con la retrocessione in Serie B, il Chievo di Campedelli guadagna ben 25 milioni di euro, utili ad ammortizzare la discesa nella cadetteria. E sì, per ricostruire una squadra in grado di salire nuovamente ai piani alti del calcio italiano.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Come funziona il paracadute per le retrocesse dalla A? Le ultime tre della stagione sono divise in tre fasce: in fascia A le neopromosse tornate in Serie B dopo appena stagione, in fascia B le retrocesse dopo aver militato in A per due stagioni anche non consecutive nelle ultime tre, compresa quella in cui è maturata la retrocessione.

La fascia C invece vede le retrocesse che lasciano la Serie A dopo aver militato in essa per tre stagioni anche non consecutive nelle ultime quattro, compresa quella in cui è maturata la retrocessione. Come nel caso del Chievo. Le altre due fasce invece assicurano 15 o 10 milioni di euro.

Sono 60 i milioni allocati dalla Lega di A per le retrocesse: se dovessero rimanere dei residui, questi verrebbero utilizzati in Serie B nella prossima stagione.

Il pagamento del paracadute avviene in due diverse occasioni: il 40% viene versato il giorno successivo dell’ultima gara del campionato, mentre il restante 60% viene versato entro 15 giorni dalla disputa della prima gara ufficiale della nuova stagione di Serie B.

Potrebbe interessarti anche...