Paredes non gioca col PSG e guarda la Juve: le ultime

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Buona la prima per Angel Di Maria alla Juventus. L'argentino arrivato a parametro zero dal Paris Saint-Germain ha subito convinto nella prima amichevole della tournée negli Stati Uniti, vinta 2-0 contro i messicani del Chivas Guadalajara. Oltre a essere un'arma importante per il calcio giocato, Di Maria è un alleato dei bianconeri sul mercato. Dove i bianconeri sono al lavoro per cercare di regalare ad Allegri un regista. Jorginho è destinato a rimanere al Chelsea: Torreira si è offerto, ma non convince. Così il primo nome sulla lista della spesa in mezzo al campo è quello di Leandro Paredes.

LE TAPPE - Lo scorso aprile l'ex Roma è stato operato per risolvere un problema di pubalgia. Dopo aver visto la sua Argentina vincere 3-0 contro l'Italia la Finalissima a Wembley, Paredes è volato in patria dove è stato omaggiato alla Bombonera di Buenos Aires dalla sua ex squadra: il Boca Juniors. Poi è andato in vacanza a Ibiza con Di Maria. In questo pre-campionato col PSG ha giocato soltanto il primo tempo della prima amichevole vinta 2-0 contro il Quevilly Rouen (seconda divisione francese). Il nuovo allenatore Galtier lo ha convocato per la tournée in Giappone, dove questa settimana non è sceso in campo né mercoledì contro il Kawasaki Frontale, né oggi (sabato) con l'Urawa red Diamonds. Intanto sui social segue il suo ex (almeno per ora) compagno di squadra Di Maria e la Juventus.

LE MOSSE - Gli Stati Uniti e il Giappone sono separati dall'Oceano Pacifico. Per tornare in Italia, Paredes deve avere pazienza. Perché prima i bianconeri devono fargli spazio, separandosi con Ramsey e trovando una nuova sistemazione ad Arthur. Senza dimenticare che poi bisognerà fare i conti con il PSG, con cui è sotto contratto fino a giugno 2024. In ogni caso la Juve resta ottimista, forte della volontà del calciatore di raggiungere Di Maria a Torino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli