Parigi-Nizza, vince Schachmann, ora ciclismo in quarantena

Adx
Askanews

Roma, 14 mar. (askanews) - Il ciclismo chiude ufficialmente i battenti per l'emergenza Coronavirus. Con la settima tappa della Parigi-Nizza (venerdì era stata cancellata l'ottava e ultima che prevedeva l'arrivo nel capoluogo della Costa Azzurra), il ciclismo va in pausa a tempo indeterminato. A vincere a La Colmiane è stato il colombiano Nairo Quintana, al termine di una frazione con tutti i big a giocarsi vittoria di tappa e maglia gialla sino all'ultimo metro di salita. A spuntarla in classifica generale è stato il tedesco Max Schachmann, che ha tenuto botta ai vari attacchi, riuscendo così a conquistare la sua prima corsa a tappe della carriera e succedendo nell'albo d'oro a Egan Bernal. Quarta piazza per Vincenzo Nibali a 1'16'' dal tedesco.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...