Parte colpo pistola e uccide la moglie a cena con amici

(Getty Images)
(Getty Images)

Un colpo di pistola partito per errore durante una cena tra amici. E' morta così Giovanna De Pasquale, 46 anni di Ostuni (Brindisi), uccisa dal marito 56enne, Francesco Semerano, davanti al figlio adolescente.

L'uomo è stato arrestato e portato in carcere con le accuse di omicidio colposo, inosservanza delle prescrizioni derivanti dalla custodia e diligenza dell'arma e detenzione illegale di munizionamento di arma da sparo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

VIDEO - Milano, sale sul bus e spara con una pistola

Secondo quanto raccontato da Semeraro, e confermato da alcune testimonianze, il colpo sarebbe partito per sbaglio mentre stava maneggiando l'arma per mostrarla agli amici. Sparato da una pistola calibro 9 corto, il proiettile è penetrato nel torace della 46enne per la quale non c'è stato nulla da fare.

Nel perquisire l'abitazione, i poliziotti hanno trovato anche 49 cartucce calibro 38 detenute illegalmente e sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.

Gli investigatori ritengono attendibile la ricostruzione fatta durante la notte, con l'ascolto di Semeraro e dei testimoni. Il pm di turno, Giovanni Marino, ha affidato a un medico legale l'incarico di eseguire l'autopsia.

VIDEO - Il killer di Trieste in azione, ecco il video shock 

Potrebbe interessarti anche...