Parte l'Europeo U21, alle 18 Rep. Ceca-Italia: le probabili formazioni e dove vederla in tv

·1 minuto per la lettura

Attesa finita, l'Europeo Under 21 è pronto a partire (QUI la guida con tutto ciò che c'è da sapere). Un'attesa in realtà molto breve, visto che l'Italia di Nicolato ha avuto modo di preparare l'esordio di oggi con un unico allenamento. Nessun svantaggio particolare: il calendario compresso obbliga al tour de force tutte le nazionali, in una competizione dalla formula decisamente inedita. Fase a gironi a marzo, fase finale dal 31 maggio al 6 giugno.

TOCCA AGLI AZZURRINI - Nicolato non può contare sugli Under ormai stabilmente in nazionale maggiore come Bastoni, Locatelli e Kean. Gli occhi saranno, soprattutto, su Gianluca Scamacca, uomo mercato nella scorsa sessione di gennaio e protagonista di un campionato molto positivo con il Genoa. In difesa si punta su Matteo Gabbia, uno dei sei reduci della finale all'Europeo U19 e del quarto posto nel Mondiale U20, a centrocampo la qualità di Tonali e la dinamicità di Maggiore, con il bianconero Frabotta in fascia. Assente Andrea Pinamonti, fermato dall'Ats dopo il focolaio Covid in casa Inter.

GIRONE TOSTO - Serve fare punti, da subito. Anche perché sabato c'è da affrontare la Spagna di Villar e Brahim Diaz, favorita del girone e tra le candidate alla vittoria finale di un torneo che presenta talenti d'oro dalla Francia al Portogallo, passando per Olanda e Germania. Fischio d'inizio a Celje (Slovenia) alle 18, parte il nostro europeo.

Repubblica Ceca-Italia (ore 18, Rai Due) - Probabili formazioni

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Jedlicka; Holik, Plechaty, Krejci, Granecny; Jonesek, Sadilek; Bucha, Sasinka, Vanicek; Drchal

Italia (3-5-2): Carnesecchi; Lovato, Gabbia, Marchizza; Bellanova, Frattesi, Tonali, Maggiore, Frabotta; Cutrone, Scamacca