La partita perfetta a bowling: 12 strike in meno di un minuto e mezzo!

Samuele Prosino
Ben Ketola

Lasciando perdere per un attimo i professionisti del bowling, che probabilmente alzeranno solo un sopracciglio leggendo questa notizia, concentriamoci sulle persone “normali”: noi, i giocatori della domenica. Quelli che esultano per un singolo strike, quelli che pensano che fare spare sia soddisfacente, quelli che se si superano i 100 punti è un miracolo.

Ebbene, abbiamo un nuovo idolo: si tratta di Ben Ketola, buon giocatore che alla sala 281 Bowl di Cortland (New York) – dove per altro lavora – ha stabilito un nuovo record di tempo per il percorso perfetto. Sissignori, trattasi di 12 strike consecutivi portati a termine in soli 86.2 secondi, meno di un minuto e mezzo. Uno sforzo niente male che a giudicare dal video sembra quasi “meccanico”, tale è la precisione di Ketola.

Per completare il tutto, la sala gli ha concesso di attivare tutte e 10 le linee disponibili, facendo in modo che Ben potesse tornare dall’inizio a completare le restanti due. 300 punti e tutti a casa a riflettere, insomma. Rivediamo la tecnica utilizzata, abbastanza classica nel circuito con “l’effetto” dato alla palla.

La precisione di Ben Ketola

Stasera è stato divertente“, ha detto Ketola. “Onestamente non pensavo di riuscirci. Volevo solamente vedere quanto velocemente sarei riuscito ad andare all’altro capo della pista sempre facendo strike. Di solito faccio 225 punti di media“, il che significa che non riuscirebbe a competere a livello internazionale. In precedenza aveva già tentato, ma non era mai riuscito a chiudere più di 8 strike consecutivi.

Forse questo non sarà mai un record ufficiale da Guinness dei Primati (insomma, quando mai qualcuno utilizza a suo piacimento dieci piste tutte insieme?) ma la performance resta piuttosto impressa. E se mai qualcuno di noi, giocatori ogni tanto, riuscisse ad avvicinarsi, allora ci sarebbe solo un modo per festeggiare (e chi è appassionato di bowling sa di cosa si sta parlando).

Questo.

Non si scherza con Jesus!
Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità