Patrick Olsen, l'ultimo danese all'Inter aspettando Eriksen

Goal.com
L'ultimo giocatore danese dell'Inter è stato Patrick Olsen, che però non ha lasciato tracce: una sola presenza in Coppa Italia nel dicembre 2013.
L'ultimo giocatore danese dell'Inter è stato Patrick Olsen, che però non ha lasciato tracce: una sola presenza in Coppa Italia nel dicembre 2013.

Quiz al volo: chi è stato l'ultimo calciatore danese ad aver vestito la maglia dell'Inter? Chi, in sostanza, ha preceduto Christian Eriksen, ormai prossimo a lasciare il Tottenham per arrivare nella Milano nerazzurra? Domanda complicata, risposta che spiazzerà più di qualcuno: Patrick Olsen.


Chi?, vi chiederete. Semplice: un centrocampista di nemmeno 19 anni originario - appunto - della Danimarca che l'Inter, e in particolare il suo direttore sportivo Marco Branca, acquistarono a titolo definitivo dal Brondby nel gennaio del 2013, pagandolo 260mila euro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'intenzione era lodevole: sborsare una cifra risibile per un possibile prospetto destinato, a breve o medio termine, a lasciare il segno. Nella pratica, però, l'esperienza all'Inter di Olsen si rivelò un flop completo da zero presenze in campionato e una in Coppa Italia, più una manciata di minuti in precampionato.

L'unica apparizione ufficiale di Olsen, per la precisione, risale al 4 dicembre del 2013 in un Inter-Trapani di coppa finito 3-2 per i nerazzurri. Gara caratterizzata dal lodevole tentativo di rimonta dei siciliani, sotto di tre reti all'intervallo prima di accorciare nel finale, e poi, appunto, dai 21 minuti più recupero concessi da Walter Mazzarri al danese, entrato per Kovacic al 69'.

All'Inter, Olsen è rimasto solo per due anni completi: la seconda parte del 2012/13, il 2013/14 e la prima parte del 2014/15. E poi se n'è andato nel dicembre 2014, peregrinando, prima in prestito e poi a titolo definitivo, tra Norvegia, Francia (Lens), Svizzera e tornando nel 2017 nella sua Danimarca, dove oggi, a quasi 26 anni, difende i colori dell'AaB nella Superligaen.

Patrick Olsen è stato il terzo danese ad aver giocato almeno una partita ufficiale con la maglia dell'Inter: prima di lui era toccato ad Harald Nielsen, grande al Bologna e a segno proprio contro i nerazzurri nel memorabile spareggio del 1964, ma già in fase calante al suo arrivo a Milano, e poi a Thomas Helveg, arrivato dal Milan nel 2003 e rimasto una sola stagione.

E poi ci sono anche quelli che formalmente hanno fatto parte dell'Inter, ma senza mai esordire in una gara ufficiale. Come Jens Odgaard, ceduto al Sassuolo nel 2018 per arrivare a Matteo Politano. Oggi milita nell'Heerenveen, in Eredivisie, ma occhio: i nerazzurri hanno ancora il diritto di recompra nei suoi confronti. Prima di lui, però, il prossimo danese dell'Inter sarà Eriksen.

Potrebbe interessarti anche...