Pattinaggio su ghiaccio, Tornaghi: "Olimpiadi? Penso al presente"

Ssa

Roma, 19 nov. (askanews) - La città di Milano sarà la sede della tredicesima edizione del Golden Skate Awards, prestigioso gala internazionale di pattinaggio su ghiaccio in scena sabato 30 novembre nella rinnovata cornice dell'Allianz Cloud (ex Palalido). I grandi campioni del pattinaggio artistico si preparano ad incantare migliaia di appassionati del genere in uno degli appuntamenti più attesi nel mondo del ghiaccio. Oltre alle guest star Carolina Kostner, Evgeni Plushenko e Javier Fernandez, animeranno lo show diversi fuoriclasse azzurri, tra i quali figura anche la campionessa italiana in carica di figura individuale senior Alessia Tornaghi.

"Il 30 settembre - ha dichiarato a Rai Sport la sedicenne pattinatrice azzurra - sarà emozionante esibirsi con questi grandi campioni del pattinaggio mondiale. Pattinare è sempre stata la mia passione, mi diverte. L'età media dei pattinatori è sempre più bassa, la disciplina sta crescendo molto tra i giovani. Io come la Kostner? Siamo molto diverse, ma vorrei arrivare al suo livello. Se sto lavorando per le olimpiadi invernali del 2022 e del 2026? Il sogno olimpico è nei pensieri di ogni atleta, ma in due anni possono succedere molte cose e quindi preferisco pensare al presente: adesso voglio solo continuare a pattinare bene, crescere e fare del mio meglio".

Il 30 novembre all'Allianz Cloud le lame dei migliori pattinatori del mondo torneranno a scivolare sul ghiaccio di Milano in un evento internazionale di importanza strategica per la città, che anche grazie allo spessore dei suoi interpreti aprirà idealmente la lunga strada verso i giochi olimpici invernali del 2026 di Milano-Cortina.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...