Pavia, dà fuoco alla convivente incinta: ustioni sul 50% del corpo

·1 minuto per la lettura
Pavia, dà fuoco alla convivente incinta: ustioni sul 50% del corpo (Photo by Tim de Waele/Getty Images)
Pavia, dà fuoco alla convivente incinta: ustioni sul 50% del corpo (Photo by Tim de Waele/Getty Images)

Un uomo di 41 anni, di cittadinanza romena, è stato arrestato dopo aver cercato di uccidere la convivente italiana, incinta al secondo mese, dandole fuoco utilizzando dell'alcol. La vicenda è accaduta a Vellezzo Bellini, in provincia di Pavia. La donna ha riportato ustioni per il 50% del corpo ed è stata trasportata d'urgenza all'Ospedale Niguarda di Milano in prognosi riservata: non sarebbe in pericolo di vita. L'uomo è accusato di tentato omicidio e lesioni gravissime.

A chiamare il 112 è stata la donna stessa, parlando di un incidente domestico e di un'ustione, ma quando sono arrivati il 118 e i carabinieri lei è svenuta.

Stando a quanto riferito dagli inquirenti, la notte scorsa l'uomo, ubriaco, ha avuto una discussione per futili motivi con la convivente, sua coetanea, all'interno del loro appartamento. A un certo punto l'ha cosparsa d'alcol e le ha dato fuoco. Il 41enne è stato condotto in carcere a Pavia per essere interrogato dal pm.

GUARDA ANCHE - Incredibile a Roma, i cinghiali rubano la spesa a una signora

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli