Pellegrini vince gli ultimi 200 sl della sua carriera

·1 minuto per la lettura

La 'Divina' saluta con il tricolore invernale e qualche lacrima: "Bello finire così".

RICCIONE (ITALPRESS) - Qualche lacrima prima di partire, un inchino e il gesto del cuore fatto con le mani all'arrivo: Federica Pellegrini nuota l'ultimo 200 stile libero individuale della sua carriera e porta a casa il titolo italiano agli Assoluti invernali in vasca corta di Riccione. 1'54"95 il tempo della Divina che le vale il primo posto davanti a Rachele Ceracchi e Margherita Panziera. Emozioni incontenibili per la 'Divina' subito dopo la gara: "Sono arrivata proprio al limite, ho detto speriamo che mi buttino in acqua il prima possibile. Ero sull'orlo di una crisi di nervi - scherza la campionessa veneta - E' stato bello e importantissimo per me finire qua con la possibilità di avere la mia famiglia vicino". "Due sentimenti diversi si sovrappongono: il primo è quello di dirigente sportivo, c'è una gratitudine che non ha aggettivi o parole. Poi c'è la componente affettiva e umana. Non bisogna prenderlo come un momento triste, anche se capisco che per certi versi lo è per tutti. Però è il riconoscimento della sua grandezza - il commento del presidente del Coni Giovanni Malagò a Raisport - Il valore aggiunto che ha dato al nuoto e allo sport italiano è il suo più grande lascito. Ha fatto crescere tutti".

(ITALPRESS).

gve/mc/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli