Perù ai piedi di Lapadula, tra i migliori della Copa America: ora il mercato, dal Torino alla suggestione Boca Juniors

·2 minuto per la lettura

Quattro gol, quarto posto. Quattro gol, come Leo Messi, sua maestà, il più forte al mondo che conquista il Sudamerica per la prima volta nella propria storia; quarto posto, che conferma il Perù tra le 4 migliori della Copa America. Gianluca Lapadula ha vissuto un sogno a occhi aperti e col pallone tra i piedi, con la maglia della Blanquirroja indosso, con un Paese letteralmente impazzito per il Bambino delle Ande, così come è stato soprannominato. Un gol contro l'Ecuador, la doppietta con il Paraguay, la rete nella finale terzo/quarto posto con la Colombia. E una mania esplosa da tempo.

Jugador del Pueblo dopo il suo primo gol, gli abbracci coi compagni, la passione messa in campo, l'inno a occhi chiusi, la corsa in più per inseguire il pallone e dare fastidio, sudare la maglia della nazionale che fu di Claudio Pizarro e Norberto Solano, di Paolo Guerrero e Jefferson Farfan. Orgoglio di mamma Blanca, Gianluca Lapadula ha conquistato così tanto il cuore dei tifosi che c'è una coppia che ha chiamato il proprio primogenito... Lapadula. Neanche Gianluca, ma Lapadula. Cognome che diventa nome proprio in una terra che vive di sentimento.

Protagonista in Copa America, messo tra i giocatori che hanno brillato di più nella competizione, ora per Lapadula è tempo di pensare al mercato. Il Benevento è in Serie B, lì dove lo vorrebbe il Brescia di Filippo Inzaghi, mentre in Serie A ci stanno pensando Torino, Empoli e Bologna, alla ricerca di un attaccante. Ma una storia che sta scrivendo il suo capitolo più bello in Sudamerica, può trovare un nuovo capitolo sempre lì, nella terra del futbol. Sì, perché il Boca Juniors, alla ricerca di un centravanti dopo l'addio di Tevez, e dopo il no di Edinson Cavani, pensa all'ex 9 del Milan. Vicini a Migue Borja, ex Livorno, di proprietà del Palmeiras, gli Xeneizes valutano il profilo dell'italoperuviano, che piace anche al Club America, in Messico. Uomo dei due mondi, Lapagol. Che ha conquistato il popolo peruviano con una brillante Copa America. E che ora vuole dire la sua anche sul mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli