Sebastiano Esposito: gol, record e lacrime

Grande emozione per Sebastiano Esposito a San Siro: grazie al gol segnato su rigore nel secondo tempo contro il Genoa, l'attaccante interista è ora il più giovane marcatore della storia nerazzurra a San Siro, a 17 anni, 5 mesi e 19 giorni. Un gol arrivato anche grazie alla generosità di Romelu Lukaku, che ha concesso allo stesso Esposito di calciare il rigore nonostante il belga fosse il primo rigorista nerazzurro.

"Ho appena visto mia madre, il gol è per lei. Mi sono commosso - ha detto, in lacrime, ai microfoni di Sky Sport a partita conclusa -. Ringrazio tutta la società e la mia famiglia che mi sta sempre vicino. Non devo negare che stanotte non ho dormito. Ho pensato tutta la notte a questa serata e non potevo sognarne una migliore. Ringrazio il mister e la società, spero di continuare su questa strada".

"Tutti i sacrifici che ho fatto mi stanno ripagando - ha aggiunto Esposito -. Lukaku? E' una persona fantastica, lo ringrazio per avermi lasciato il rigore".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...