Per l'Inter c'è uno Skriniar ritrovato: può diventare il prossimo capitano

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Milan Skriniar è la testimonianza vivente di come le cose possano cambiare nel giro di pochissimo di tempo. Il difensore slovacco, prima titolare inamovibile della difesa dell'Inter, era finito in panchina, tanto che si parlava di una sua possibile cessione al Tottenham. Da quelle voci in poi, un crescendo "rossiniano" che lo ha riportato al centro della difesa di Antonio Conte, a cui Skriniar non ha portato solo solide prestazioni, ma anche gol decisivi (su tutti quello da tre punti contro l'Atalanta di qualche settimana fa).

Milan Skriniar | Jonathan Moscrop/Getty Images
Milan Skriniar | Jonathan Moscrop/Getty Images

Ieri Skriniar è stato eletto dalla Federcalcio del suo Paese miglior giocatore slovacco del 2020, un premio che il difensore ha commentato così: "Sono molto contento di essere riuscito a conquistare il premio: non è solo merito mio, ma anche dei compagni di squadra di club e nazionale. La stagione è stata buona, ma non perfetta. Voglio vincere con l’Inter, dove ho riottenuto il posto e penso di mantenerlo, oltre che con la Slovacchia". 30 presenze stagionali con la maglia nerazzurra e una prospettiva che - rivela l'edizione odierna di Tuttosport - lo colloca addirittura come prossimo capitano al posto di Samir Handanovic.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.