Percassi: "Gasperini abbiamo già firmato il rinnovo"

Adx
·2 minuto per la lettura

Roma, 22 nov. (askanews) - "Gasperini? Abbiamo già prolungato il contratto". Parola del presidente dell'Atalanta Percassi intervenuto in occasione dell'inaugurazione del nuovo store ufficiale. Gasperini ha firmato fino al 2023: "Noi l'abbiamo già fatto a fine campionato scorso, abbiamo già prolungato" ha detto a Sky sport. Un legame che si rinsalda, tra club e allenatore. Ora la testa è però alla sfida da brividi in Champions contro il Liverpool: "Anfieled è uno stadio affascinante e strepitoso, come lo sono il club e la società. Noi andiamo all'università, andiamo a imparare e c'è da sperare di fare bella figura. Bisogna stare attenti, sono fortissimi, il mister troverà delle soluzioni per cercare di fare bene. Siamo orgogliosi di questa partita, abbiamo anche vissuto l'andata, ci hanno dato una lezione. Forse il Liverpool è la migliore squadra a livello mondiale". Qualche rimpianto Percassi lo ha per il risultato della partita di campionato contro lo Spezia. Un pareggio, secondo il presidente, su cui ha influito anche l'impegno di molti giocatori con le nazionali: "Abbiamo pareggiato una partita che si poteva vincere, abbiamo avuto delle occasioni incredibili, nonostante le difficoltà di giocatori che sono rientrati due giorni prima o il giorno prima dalle nazionali. Siamo orgogliosi che i nostri giocatori siano nelle nazionali, però questo ci crea dei problemi. Quando l'Atalanta si può allenare una settimana di fila senza altre partite è forte e lo ha dimostrato, nelle prime tre partite di campionato non avevamo altri impegni e si è vista la capacità di fare bene. Il nostro obiettivo rimane sempre restare in Serie A. Il resto, tutto quello che viene in più è fantastico". Gasperini nel post partita ha detto che non necessariamente ampliare la rosa significa rinforzarla, Percassi risponde così: "Io credo che abbiamo preso dei giocatori importanti, che abbiamo visto poco fino ad adesso, poi è il mister che deve decidere se farli giocare o meno. Abbiamo allargato la quantità dei giocatori proprio in previsione di tutti questi incontri e delle coppe. Abbiamo preso dei ragazzi molto interessanti".