Perisic può lasciare l'Inter: si profila un clamoroso ritorno al Bayern?

·1 minuto per la lettura

Sono giorni, anzi settimane, di grandi riflessioni in casa Inter, alle prese con il diktat di Suning e Steven Zhang. La proprietà nerazzurra ha infatti imposto un taglio del monte ingaggi di almeno il 15%, a cui ha unito anche una sessione di mercato da chiudere con un attivo da 90 milioni di euro. Il che vuol dire sacrificare uno o due big. In questo senso i nomi più caldi sono quelli di Achraf Hakimi e Lautaro Martinez, ma i due non saranno gli unici a salutare Appiano Gentile.

Perisic e la Coppa dello scudetto | Mattia Ozbot/Getty Images
Perisic e la Coppa dello scudetto | Mattia Ozbot/Getty Images

Tra chi, con l'addio di Antonio Conte, potrebbe a sua volta salutare l'Inter c'è anche Ivan Perisic. Nonostante l'esterno croato sia stato uno dei fattori della cavalcata che ha portato i nerazzurri a vincere il loro 19esimo scudetto. Non una questione tecnica, sia chiaro, ma puramente economica visto che Perisic è uno dei calciatori in rosa che percepisce un ingaggio pesante. E secondo il portale tedesco tz.de per il croato si sta facendo strada la clamorosa ipotesi di un ritorno al Bayern Monaco, squadra dove Perisic ha giocato due stagioni fa vincendo la Champions League, con i bavaresi che non hanno poi esercitato il diritto di riscatto in loro favore.

Ivan Perisic con la Champions vinta con il Bayern | Pool/Getty Images
Ivan Perisic con la Champions vinta con il Bayern | Pool/Getty Images

Sulla fascia destra (d'attacco) il Bayern è "coperto" con gente di assoluto spessore come Coman, Gnabry e Sané, che però hanno avuto molto spesso tanti infortuni. Il croato ha lasciato un ottimo ricordo in Baviera e per l'Inter, visto il contratto in scadenza a giugno 2022, potrebbe essere l'ultima occasione per monetizzare la sua cessione.

Segui 90min su Instagram.