Pestaggio giocatrice Psg, arrestata compagna di squadra

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Una calciatrice del Paris Saint Germain, la centrocampista 26nne Aminata Diallo, è stata arrestata perché sospettata di essere la mandante dell’aggressione subita in strada da una sua compagna di squadra, la 31enne Kheira Hamraoui, giovedì scorso. Lo rivela L'Equipe. La notizia è poi stata confermata dal Psg. La sera del 4 novembre Diallo aveva riaccompagnato la vittima a casa, secondo quanto ricostruito dalal rivista francese, dopo una cena organizzata dal Psg in un ristorante della capitale. All’arrivo due sconosciuti si sono avvicinati al veicolo e se la sono presa con Hamraoui, colpendola più volte con una spranga di ferro. La calciatrice è stata portata all’ospedale di Poissy dove le sono stati messi punti a mani e gambe.

Ferita, Hamraoui ha dovuto saltare il match casalingo di ieri valido per la Champions League femminile contro il Real Madrid e al suo posto era stata schierata titolare la stessa Diallo. "Il Paris Saint-Germain prende atto del fermo di polizia di questa mattina di Aminata Diallo nell’ambito della procedura aperta a seguito di un’aggressione, giovedì sera scorso, ai danni di giocatori del club", ha affermato il club in un comunicato stampa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli