Peter Whittingham è morto a 35 anni: era una colonna portante del Cardiff City

notizie.it
Peter Whittingham morto
Peter Whittingham morto

Addio a Peter Whittingham, calciatore inglese ed ex colonna del Cardiff City morto all’età di 35 anni. Per lui è stata fatale una caduta avvenuta in un pub il 7 marzo 2020 a seguito della quale non si è più ripreso. A causa delle ferite riportate alla testa i soccorsi l’avevano trasportato in clinica ma, dopo dieci giorni di agonia, il suo cuore ha smesso di battere.

Peter Whittingham è morto

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A dare la tragica notizia è stata proprio la squadra di calcio in cui ha giocato per più anni, profondamente scossa da quanto accaduto. L’ha definito un uomo di famiglia e una persona che poteva illuminare una stanza grazie al suo senso dell’umorismo, il suo calore e la sua personalità. Come calciatore professionista poi, ha continuato, eccelleva in talento, grazia e umiltà. I tifosi gallesi lo ricordano infatti per aver portato il Cardiff verso la finale della Coppa d’Inghilterra nel 2008 e in quella di Coppa Lega nel 2012.

La perdita di Peter sarà dolorosamente accolta dalla nostra città, dai tifosi e da tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo. Ti amiamo Pete e il tuo ricordo rimarrà eternamente con noi“, hanno concluso. Non prima di esprimere cordoglio e vicinanza alla moglie Amanda, incinta del terzo figlio, e alla sua intera famiglia.

Oltre ad essere stato capocannoniere in Championship nel 2013 (con 20 goal), il calcio lo ricorda anche per aver indossato le maglie di Aston Villa, Burnley e Blackburn Rovers. Dopo 15 anni di carriera, nel 2017 aveva lasciato questo mondo dopo essere diventato un’icona dei bluebirds per aver segnato 98 gol in 459 presenze.

.

Potrebbe interessarti anche...