Petkovic: "Il calendario ci penalizza"

Vladimir Petkovic, commissario tecnico della Svizzera e vecchia conoscenza del calcio italiano, teme non solo le avversarie del Gruppo A a Euro 2020, ma anche il calendario che costringerà gli elvetici a un'andata e ritorno tra l'Italia e l'Azerbaigian: "La nostra preoccupazione principale riguarda le distanze - ha detto a margine del sorteggio, ai microfoni di Sport Mediaset -, giochiamo la prima a Baku, la seconda a Roma e la terza di nuovo a Baku. L'Italia è favorita ed è fortunata, giocare le tre partite in casa è un vantaggio. Comunque tutte le squadre del girone sono toste, lo siamo anche noi: ce la giochiamo per la qualificazione".

Sugli Azzurri in particolare, Petkovic ha aggiunto: "L'Italia è una bella squadra, Mancini sta facendo un ottimo lavoro perché ha rinnovato il gruppo e ha coinvolto tanti giovani: contro di noi sarà una bella sfida".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...