Pga Tour: Xander Schauffele difende il titolo alle isole Hawaii

Adx/Int2

Roma, 1 gen. (askanews) - Xander Schauffele difende il titolo nel Sentry Tournament of Champions (2-5 gennaio) il torneo del PGA Tour che tradizionalmente apre il nuovo anno. Si gioca sul percorso del Plantation Course a Kapalua, nell'isola hawaiana di Maui, dove saranno in gara i vincitori del 2019 per un field di qualità, anche se con alcune defezioni eccellenti quali quelle di Francesco Molinari, Tiger Woods, del nordirlandese Rory McIlroy e di Brooks Koepka, numero uno mondiale e ancora alle prese con problemi al ginocchio sinistro.

Praticamente tutti i 34 concorrenti sono in grado di impedire il bis a Schauffele e, in particolare, lo spagnolo Jon Rahm, numero tre del Worl Ranking, Justin Thomas, numero quattro, Dustin Johnson, numero cinque, e Patrick Cantlay, numero sette, senza dimenticare Rickie Fowler, Patrick Reed e Gary Woodland. Da seguire tre giovani emergenti, che hanno firmato il primo successo sul circuito lo scorso anno, i californiani Collin Morikawa, 22enne di Los Angeles, e Matthew Wolff, 20enne di Simi Valley, e il cileno Joaquin Niemann, 21enne di Santiago. Il montepremi è di 6.700.000 dollari.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Matteo Cristoni e Lucas Nicolas Fallotico prendono parte al Junior Orange Bowl Championship, il prestigioso torneo giovanile che si disputa, sulla distanza di 72 buche, dal 3 al 6 gennaio sul percorso del Biltmore Golf Course, a Coral Gables in Florida.

I due azzurri hanno ampie possibilità di ben figurare in un contesto che comprende, tra gli altri, lo spagnolo José Luis Ballester, lo svedese Kevin Dahlberg, lo svizzero Loic Ettlin, il francese Charles Larcelet, il nordirlandese Joshua Hill, il giapponese Ryou Hisatsune e gli statunitensi Tommy Morrison, Ian Davis e Jude Kim.

I nomi di due giocatori italiani, quelli di Marco Durante, ora Consigliere Federale, che si impose nel 1979, e di Renato Paratore, a segno nel 2013, in un albo d'oro che comprende tanti atleti di peso tra i quali Tiger Woods, Mark Calcavecchia, il colombiano Camilo Villegas e il giapponese Ryuji Imada.

Potrebbe interessarti anche...