Piatek saluta il Milan: "Ho realizzato i miei sogni d'infanzia"

Goal.com
Krzysztof Piatek saluta i tifosi del Milan con una lettera pubblicata su Instagram: "Rimarrà tutto nella mia memoria per tanto tempo".
Krzysztof Piatek saluta i tifosi del Milan con una lettera pubblicata su Instagram: "Rimarrà tutto nella mia memoria per tanto tempo".

Dopo un solo anno caratterizzato dagli alti della prima parte e dai bassi della seconda, Krzysztof Piatek non è più un giocatore del Milan: nella giornata di ieri è arrivata l'ufficialità del suo approdo all'Hertha Berlino dove potrà lottare per quel posto da titolare che Zlatan Ibrahimovic gli aveva tolto.

Il bomber polacco ha voluto salutare e ringraziare i tifosi rossoneri con questa lettera pubblicata sul suo profilo Instagram, ricordando i momenti più belli di un'avventura che poteva avere un epilogo diverso.

"Il trasferimento all'AC Milan è stato la realizzazione dei miei sogni d'infanzia. Non avrei mai pensato di poter fare goal con la maglia rossonera e lottare per il ritorno del club in Champions League fino agli ultimi minuti della stagione. I goal contro il Napoli, la Roma, l'Atalanta, la Juve, i complimenti da parte di Shevchenko, Inzaghi e altre stelle del grande Milan, la voce della sud 'Alè Piątek, alè Piątek, pum, pum, pum, pum', le espressioni di Tiziano Crudeli, la gioia di migliaia di fan".

Ora una nuova esperienza che però non gli impedirà di seguire con interesse le vicende della sua ex squadra: senza alcun rimpianto per il lavoro svolto.

"Tutto questo rimarrà nella mia memoria per molto tempo. Ma il calcio, come qualsiasi altro sport, è anche sangue, sudore e lacrime. Avevamo tutti la speranza e il diritto di aspettarci risultati migliori. Tuttavia, posso dire a testa alta che ho dato il massimo in ogni partita. Ora continuerò a fare lo stesso con la stessa determinazione e ambizione, perché punto sempre molto alto. Anche se indosso già la maglia di un altro club, in un altro campionato, in un altro Paese, auguro ai miei ex compagni, all'allenatore e a tutto l'ambiente del Milan di tornare al successo il prima possibile. Grazie per tutto!".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...