Volley Italia, Piccinini: "Nazionale strepitosa, mi ha emozionato'

(Adnkronos) - "Sono stati strepitosi, fantastici, da De Giorgi a tutti i ragazzi che in questo Mondiale hanno fatto trasparire il gruppo, sono stati uniti, si vedevano i sorrisi. Mi hanno fatto emozionare veramente. Questi 'sbarbatelli' hanno fatto vedere che con il gruppo si può e ho rivisto un po' quelle ragazze del 2002. Sono 20 anni che le ragazze non vincono il Mondiale e l'augurio è quello di fare il bis come all'Europeo. Io commenterò il torneo per Sky, non vedo l'ora e le ragazze sono belle cariche. Dopo le emozionanti partite che hanno giocato gli azzurri avranno ancora più voglia di scendere in campo e fare questa impresa magica". Francesca Piccinini, pallavolista azzurra campione del mondo nel 2002 con l'Italia femminile, commenta così all'Adnkronos il successo dell'Italvolley maschile ai Mondiali dopo 24 anni. Tra pochi giorni tocca alle ragazze già campionesse europee. Il mondiale di pallavolo femminile 2022 si svolgerà dal 23 settembre al 15 ottobre 2022 nei Paesi Bassi, e in Polonia.

"Nessuno si aspettava questa impresa, tanti poi di questi ragazzi non giocano nemmeno nel campionato italiano ed è pazzesco. I giovani ci sono, hanno tanta voglia e lo hanno dimostrato durante questo mondiale", ha proseguito la campionessa azzurra che punta l'attenzione sulla figura del Ct Ferdinando De Giorgi. "Fefè lo conosco, come giocatore e ora come allenatore. Ha creduto tanto in loro ed ha cercato di dargli la sicurezza e la consapevolezza partita per partita. Si vedeva che hanno costruito un gruppo affiatato, si sono sempre aiutati l'uno con l'altro, anche quando erano sotto nel punteggio. La figura del ct ha inciso tanto nel dare questa sicurezza. Giannelli Mvp? E' stato il faro di questa squadra, complimenti a lui e a tutti".