Cos'è il piloxing, nuova tecnica per rimanere in forma con pugilato e pilates (insieme)

Una lezione di piloxing
Una lezione di piloxing

Il mondo del fitness si mantiene sempre aggiornato: quando nelle palestre si respira un'aria un po' annoiata, arriva subito una nuova tecnica per far ringalluzzire tutti quanti. Nel 2019 abbiamo una new entry (relativa, perché si tratta di una tecnica che esiste già dal 2009) che è il cosiddetto piloxing.

Di cosa si tratta? Ebbene, questa tecnica mescola pugilato (e un po' di body building) con la danza e il pilates. La creatrice di questa disciplina è la svedese Viveca Jensen, e la parola piloxing è un miscuglio appunto tra PILates e bOXING.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Per quale motivo due discipline base così diverse vanno invece molto d'accordo? Bèh, è una questione di equilibrio, tra parte inferiore del corpo (che il pilates contribuisce a potenziare) e superiore (tonificata dall'uso di guantoni da boxe da 250 grammi). La danza si crea mescolando di seguito le diverse mosse. Il motto è "elegante, sexy e potente", d'altronde.

I benefici? Il piloxing, praticato da soli o in compagnia, tonifica e fa dimagrire. Servono infatti velocità d'esecuzione, agilità, forza (quella che servirebbe per fare a pugni, s'intende) e flessibilità muscolare. Con una lezione tosta si arrivano a bruciare circa 1200 calorie all'ora.

Si suda tanto: è dunque necessario privilegiare un abbigliamento comodo, con leggings, canottiere t-shirt molto leggere, e vestiti traspiranti. Niente tute larghe o felpone da aria condizionata. Vietate anche le scarpe, perché riducono la flessibilità richiesta.

Ci sono anche delle varianti del piloxing: il piloxing intensivo (o knockout) con allenamento ad alta intensità; e il piloxing barre, con le sbarre della danza classica per avere una maggior ricerca dell'equilibrio.

Sulle spiagge estive il piloxing è in netta ascesa, in particolare con esercizi di gruppo. Ma stando all'aumento di praticanti potrebbe presto sbarcare nelle palestre cittadine, sfruttando anche i numeri del pugilato femminile, sempre in crescendo negli ultimi anni.

Potrebbe interessarti anche...