Pioggia di fischi per Higuain al San Paolo, il Pipita risponde in maniera ironica

La Juventus, con la testa al Monaco, farà riposare alcuni titolari. Tornano Khedira e Cuadrado, in porta c'è Neto. Nel Torino ci sono Moretti-Molinaro

L’ultima settimana non deve essere stata tra le più semplici per Gonzalo Higuain. L’attaccante della Juventus infatti, per due volte in pochi giorni, si è trovato a dover giocare in quello che fino a pochi mesi fa era il suo stadio, di fronte a quei tifosi del Napoli che, dopo averlo tanto amato, adesso non perdono occasione per riservargli un trattamento non proprio di favore.

Dopo essere stato sonoramente fischiato nel corso della sfida valida per la 30sima giornata di Serie A, l’attaccante argentino ha raccolto la sua bella dose di cori e fischi anche prima dell’inizio della semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Higuain, dopo aver terminato la fase di riscaldamento, ha lasciato per ultimo il terreno di gioco e, nel corso del tragitto che porta agli spogliatoi, ha reagito alla pioggia di fischi che gli è piovuta addosso con dei gesti rivolti agli spalti.

Il Pipita, prima ha applaudito in maniera ironica, poi ha mimato un gesto come a dire 'Vi sento’ e infine ha indicato la tribuna autorità dove generalmente siede il presidente partenopeo De Laurenttiis.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità