Pioli ha conquistato l'Inter: tifosi, giocatori e dirigenti 'votano' per lui

L'allenatore dell'Inter non può sentirsi al sicuro, con il fantasma di Antonio Conte. Nelle ultime settimane, però, la sua posizione è più salda.

Sentirsi al sicuro in una panchina come quella dell' Inter è quasi impossibile. Nonostante il lavoro svolto da Stefano Pioli da quattro mesi a questa parte, infatti, nemmeno l'ex allenatore della Lazio è certo di una conferma per il prossimo anno, con i fantasmi di Antonio Conte e di Diego Simeone che aleggiano ad Appiano Gentile. 

Nelle ultime settimane, come evidenzia 'Tuttosport', la posizione di Stefano Pioli è però più salda. Le larghe vittorie contro Cagliari e Atalanta hanno sicuramente influito ma, soprattutto, l'ambiente ha preso coscienza della stima che tutti nutrono nei confronti dell'attuale tecnico. 

In particolare, non c'è al momento una singola parte dell'Inter che non voglia ancora Stefano Pioli. Partiamo dai tifosi: era dai tempi di Mourinho che San Siro non intonava cori verso un allenatore. Contro l'Atalanta, la Curva Nord ha infatti intonato: "Noi vogliamo Stefano Pioli".

Poi i giocatori: da Icardi a Miranda, passando per D'Ambrosio, tutti hanno espresso la loro stima nei confronti dell'allenatore. Quando una squadra è così unita al lavoro del tecnico, sarebbe un clamoroso passo indietro cambiarlo. Anche perché l'unità di intenti è il primo passo verso il successo.

Infine la dirigenza: Piero Ausilio lo ha portato all'Inter e naturalmente vuole confermarlo, quasi lo stesso discorso fa anche Suning. Il gruppo cinese ovviamente non conosceva Stefano Pioli ma ha visto l'entusiamso ed i risultati che ha portato fin da subito. In più non sarebbero proprio lieta di cambiare nuovamente allenatore.

E allora, vi domanderete voi, perché Pioli non è sicuro del suo posto? Facile, perché quello che spaventa l'Inter sono le sconfitte rimediate contro Napoli, Juventus e Roma. Perdere questi scrontri diretti non è stato un caso, ma frutto di scelte sbagliate. Ecco perché, per essere sicuro di una conferma, Pioli dovrà vincere il derby contro il Milan, il ritorno contro il Napoli e lo scontro diretto contro la Lazio. O quanto meno uscire da questa striscia con un saldo>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità