Pioli contento a metà: "Milan vincente ma non bellissimo"

Goal.com
Stefano Pioli commenta il successo del Milan a Brescia: "Sappiamo stare dentro la partita ma serve migliorare. Paquetá poco sereno".
Stefano Pioli commenta il successo del Milan a Brescia: "Sappiamo stare dentro la partita ma serve migliorare. Paquetá poco sereno".

Terzo successo consecutivo per il Milan che si rilancia alla grande in zona Europa League: Brescia piegato dal terzo goal in due partite di Ante Rebic, entrato nel secondo tempo al posto di Rafael Leão.

Intervistato da 'Sky Sport', Stefano Pioli ha fatto i complimenti ai suoi per i tre punti dando i giusti meriti agli avversari che non avrebbero meritato di perdere.

"Milan vincente ma non bellissimo. Ora però abbiamo un bell'atteggiamento, sappiamo stare dentro alla partita. Dobbiamo continuare e migliorare, gli ultimi risultati ci soddisfano ma il livello tecnico e tattico deve essere migliore. Siamo una squadra diversa rispetto all'inizio, abbiamo cambiato la voglia di saper soffrire nei momenti difficili. Il Brescia ci ha creato grandi difficoltà, ha avuto diverse occasioni. Tecnicamente abbiamo sbagliato qualcosa di troppo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ibrahimovic non ha segnato ma la sua presenza è risultata comunque determinante ai fini del risultato ottenuto.

"Ibra sicuramente è un valore aggiunto per lo spessore e la personalità che ha in campo. Lui ci ha aiutato a reagire e i suoi compagni sono stati bravi a farsi trovare pronti".

Paquetá potrebbe partire alla luce della situazione complicata a livello personale che sta vivendo a Milanello.

"Se ci saranno uscite ci saranno anche entrate, i dirigenti stanno lavorando. Aspetto e venerdì prossimo tireremo le somme. Paquetá sta vivendo un momento particolare, avrei preferito portarlo con noi ma si è detto poco sereno e ho deciso di non convocarlo".

Potrebbe interessarti anche...