Pioli deluso dall'Inter: "Troppi errori, la Champions è più lontana"

Stefano Pioli smentisce le dimissioni dopo il ko di Firenze, poi il messaggio all'Inter: "Contro il Napoli dimostriamo di essere una grande squadra".

La corsa dell'Inter si ferma sul campo del Torino dove i nerazzurri vengono bloccati sul pareggio e rischiano di scivolare a -8 dal terzo posto valido per i preliminari di Champions League.

Tanto che Stefano Pioli, intervistato a fine gara da 'Mediaset Premium', non riesce a nascondere la delusione: "Abbiamo giocato contro una squadra aggressiva e abbiamo commesso errori in uscita che non ci hanno permesso di attaccare meglio. Volevamo vincere e non ci siamo riusciti".

In particolare al tecnico nerazzurro non è piaciuto l'approccio alla gara dell'Inter: "Abbiamo tardato a capire l'atteggiamento giusto. Mentre c'è rimpianto perchè sul finale abbiamo sprecato 4-5 palle goal. Ne avessimo sfruttata una staremmo qui a parlare di grande carattere e di grande squadra.

Molti altri al nostro posto avrebbero detto che l'obiettivo era l'Europa League, ma noi non vogliamo precluderci nulla. Vogliamo continuare così, ci sono ancora tante partite da affrontare con convinzione".

Pioli quindi guarda già alle prossime partite ma ammette: "Champions più lontana? Direi di sì, quelle davanti vanno forte e vincono. Ora dobbiamo recuperare energia dopo un periodo importante, mi aspettavo qualcosa di più, magari un pizzico di lucidità. Ora dobbiamo prepararci per il rush finale, dobbiamo vincerne il più possibile e fare i conti alla fine. Non era facile, lo sapevamo, qui aveva vinto solo la Juventus"

Mentre sul futuro suo e dell'Inter, intervistato da 'Sky Sport', il tecnico è chiaro: "Sono molto contento della fiducia. Chiaro che stasera non possiamo essere soddisfatti, ma dobbiamo andare avanti così. Io non sono preoccupato, mi godo il presente. L'Inter ha grandi potenzialità, voglia di investire in uomini e strutture. L'idea è costruire una grande Inter, forse però è meglio comprare tre buoni giocatori che un solo top player".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità