Pioli e il Milan si rialzano: "Avevamo raccolto troppo poco"

Stefano Pioli applaude il suo Milan dopo il successo per 2-3 contro il Bologna: "Piatek punto di riferimento, ha vinto tanti duelli".
Stefano Pioli applaude il suo Milan dopo il successo per 2-3 contro il Bologna: "Piatek punto di riferimento, ha vinto tanti duelli".

Dopo tre partite, il Milan raccoglie tre punti. Sul campo del Parma è un goal di Theo Hernandez a regalare ai rossoneri il successo che significa respiro e possibilità di risalire la classifica, passo per passo.


Stefano Pioli a 'Sky Sport' è intervenuto analiizzando la gara del tardini e godendosi per un pomeriggio la vittoria sul campo di una squadra difficile, tirando molto in porta, anche se vincendo solo nel finale.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Abbiam tirato più di 25 volte, in settimana siamo stati chiari: la squadra era consapevole dell'importanza della gara. Ci sono partite che pesano di più e questa era una. Avevamo raccolto poco, ora era il momento di vincere. Siamo stati intelligenti, lucidi e attenti. Il Parma quando è venuto a prenderci alto ci dava la possibilità di giocare più in verticale e l'abbiamo fatto poco.  Questa vittoria non aggiusta tutto, ci sono tante cose da fare meglio. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili fino a Natale. La qualità e la precisione che avevo chiesto si sono viste".

Nota negativa del pomeriggio del Tardini è ancora Piatek, a digiuno e con tante occasioni non concretizzate. Pioli comunque non fa drammi e mantiene la calma, affermando che la porta non rimane chiusa a nessuno.

"A Piatek manca il goal ed è giusto che non sorrida. Se ci teniamo alla nostra causa è chiaro che dobbiamo aiutarlo. Leao è entrato bene, non riempie l'area ma ci sono altri giocatori che possono farlo. Quando vedo giocatori responsabili e che si allenano bene non si chiude la porta a nessuno. Questo è un gruppo che ha voglia di aiutarsi. Da soli non si vince, vedo giocatori molto motivati".

Battuta finale sulla suggestione Ibrahimovic, un possibile regalo da trovare sotto l'albero.

"Con la società c'è confronto, ma noi pensiamo al nostro momento".

Potrebbe interessarti anche...