Pioli fa le prove anti-Atalanta: grande incognita in attacco per il Milan

·1 minuto per la lettura

Il Milan si prepara alla partita che vale una stagione. Quello contro l'Atalanta sarà l'ultimo ostacolo di un percorso lungo e tortuoso per i rossoneri, che dovranno necessariamente vincere (salvo clamorosi passi falsi di Napoli e Juventus) per aggiudicarsi il secondo posto in Serie A e l'accesso alla prossima edizione della Champions League. I nerazzurri sono reduci dalla scottante sconfitta subita in finale di Coppa Italia e cercheranno il riscatto contro la formazione allenata da Stefano Pioli, che a sua volta dovrà fare i conti con i soliti acciacchi fisici di alcuni calciatori.

Ante Rebic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Ante Rebic | Jonathan Moscrop/Getty Images

L'incognita più grande riguarda Ante Rebic. L'attaccante croato ha riportato un fastidio muscolare al polpaccio e verrà valutato nella giornata di domani dallo staff sanitario milanista. L'attacco sarà così composto da Alexis Saelemaekers, Brahim Diaz e Hakan Calhanoglu in funzione di sostegno per Rafael Leao. Il portoghese verrà impiegato nel ruolo di prima punta per sostituire Zlatan Ibrahimovic. Nessun dubbio, invece, per quanto riguarda difesa e centrocampo: linea a quattro formata da Davide Calabria, Simon Kjaer, Fikayo Tomori e Theo Hernandez, mentre in mediana agiranno Ismael Bennacer e Franck Kessié.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.